THIS IS THE BEST ARTWORK

 

 

Performance: Venice Biennale Opening, 2019
Sculpture-dress creato in collaborazione con Valentina Donadel
Serie di Fotografie
Video on work.

 

 

 

È con grande emozione e grande gioia che in occasione della Biennale di Venezia 2019 ero pronta a dire al mondo che saremmo stati in due!

 

Per comunicare al mondo questa grande gioia e questo dono straordinario, non ho potuto fare altro che donare me stessa in prima persona, come faccio di solito, e costruire un’opera d’arte performativa, realizzata a sorpresa all’inaugurazione della Biennale di Venezia quando ero al quinto mese di gravidanza. Anche fare lavori a sorpresa durante gli Opening delle Biennali e poi farci il video è una mia consuetudine artistica cominciata nel 2003, ma questa volta, davvero, THIS IS THE BEST ARTWORK!

 

Durante la performance ho indossato un abito-scultura che ho disegnato appositamente per l’occasione, realizzato in collaborazione con Valentina Donadel.
L’abito-scultura copriva per intero il mio corpo, lasciando fuori solo il ventre, con dentro il mio amato figlio. Sull’orlo del vestito c’e la scritta THIS IS THE BEST ARTWORK, dipinta a mano da me con colori per tessuto, utilizzando la tecnica del pennello e le maschere in acetato.

 

E parlando di imprevisti, anche questa volta (come in molte altre performance precedenti) la polizia mi ha bloccato, con l’ordine di circondarmi e nascondermi, con mio grande stupore… che la pancia gravida nuda sia qualcosa di osceno che dà fastidio? Cosa ha turbato della mia performance mi chiedevo, mentre i poliziotti mi circondavano e il pubblico faceva capannello…. ma poi un responsabile ha contattato al telefono gli organizzatori, i quali hanno dato il permesso di continuare la performance e la polizia è rimasta soltanto a guardare, un po’ stranita e allibita.

 

Mentre il video della performance è ancora in fase di progettazione, sono felice di condividere con voi alcune foto della performance, scattate da Ciriaca +Erre, e alcune foto della serie del progetto, in collaborazione con Desireé Sacchiero.

 

  • LIUBA, This is the Best Artwork, 2019, fotografie della performance (ph. Ciriaca+Erre)

“La preparazione di questo lavoro e la sua realizzazione è stata speciale e complessa, così come speciale è l’occasione per cui è nato. L’idea è arrivata improvvisamente come un’apparizione visiva all’inizio della mia gravidanza, e realizzarla era la sfida che non potevo non fare, perchè era un atto di amore a Sole e al mondo.
 

Ho cominciato a lavorarci diversi mesi prima, focalizzandomi sull’ ideazione del vestito-scultura che avevo in mente: schizzi, bozze, studi…. Poi c’è stata la ricerca della modellista-sarta adatta, felicemente trovata in Valentina Donadel. Quindi le innumerevoli sessioni di prova, su tessuto di imbastitura, dove come un work in progress abbiamo modellato insieme ogni centimetro di forme e di volumi, adattandoli al mio progetto e al mio corpo, ed è stato meraviglioso lavorare con Valentina, entrambe precise, attive e super esigenti e super elastiche… un grande divertimento e una gran fatica, perchè abbiamo rimodellato tutto diverse volte arrivando, come sempre accade, agli sgoccioli della scadenza indietrissimo e finendo tutto col fiatone… aggiungendo che io avevo il pancione e non solo mi stancavo più facilmente, ma dovevo occuparmi di tutto ciò che dovevo fare per il benessere di Sole e della gravidanza… è stato parecchio faticoso ma ce l’abbiamo fatta!

 

Ho potuto dipingere la scritta sul vestito, completamente a mano e con i colori specifici per tessuto, solo il giorno prima di partire per Venezia. A furia di ritocchi il vestito non era pronto prima, eppure avevo previsto che mi sarebbero occorsi tre giorni di lavoro per realizzare la scritta… Oddio, come ce la posso fare mi dicevo? Sono in gravidanza e non ho una tenuta fisica infinita!

 

E’ stato un gran sacrificio, ma pure divertente, passare la giornata e parte della notte semi-accovacciata nella posizione della rana, col pancione in mezzo alle ginocchia, mezza sdraiata sul pavimento del mio studio dove avevo steso il vestito, mentre dipingevo con precisione dettagliata il cerchio delle lettere…senza macchiare il tessuto… con l’aiuto di mascherine di acetato, che mi ero costruite a mano, e carte veline e scotch di carta …

 

Sì ce l’ho fatta a finire tutto ma il risultato è che il giorno dopo, in cui dovevo partire per Venezia ero stanca come non mai e non riuscivo ad alzarmi da letto! Ho spostato il treno nel tardo pomeriggio ma ho fatto uno sforzo immenso lo stesso ad alzarmi e preparare le ultime cose, prendere il treno da sola col minimo dei bagagli, ma con tutto il necessario per la performance, dalla videocamera di scorta, al vestito scultura molto pesante, alla mantella da indossarci sopra (…).”

  • LIUBA, This is the Best Artwork, 2019 (ph. Desirèe Sacchiero) + foto del backstage nel mio studio dipingendo la scritta del vestito

“Non so descrivere come sto. E’ come un miracolo grande. E’ come essere increduli e grati al tempo stesso. E’ un amore profondo e un piacere immenso che si espandono da dentro a fuori irradiando tutto.

 

E’ un percorso di gioia e fiducia cercato con fervore slancio convinzione ed energia, in realizzazione stupefacente, e con l’aiuto di tantissime speciali e meravigliose persone… sto in attesa di SOLE…!!!

 

  • LIUBA, This is the Best Artwork (photo Enrico Cocuccioni)

Sign up to my newsletter to get the latest updates!

SIGN UP

Say Hello.

liubanet@gmail.com

For video works:

Visualcontainer

Via Volturno 41, 20124 Milano – Italy

info@visualcontainer.org
www.visualcontainer.org

For art works:

Placentia Arte – Studio Baldini

Via G.B. Scalabrini 116, Piacenza, Italy

info@placentiaarte.it
www.studiobaldini.info
www.placentiaarte.it/artisti